Pur non essendo formalmente un consumatore al condominio è applicabile la direttiva n. 93/13 ovvero il codice del consumo Nella causa C.329/2019 la Corte di Giustizia dell'Unione Europea conferma la possibilità che la disciplina normativa per i consumatori può essere applicata anche al condominio. I giudici di Lussemburgo, pur sottolineando che il condominio non è persona fisica e che quindi a livello formale non può essere considerato un consumatore, secondo la definizione della Direttiva n. 93/13 recepita in Italia dal...
  "I FEEL YOU" SUONA SE NON SI RISPETTA LA DISTANZA Il braccialetto che suona quando non si rispetta la distanza tra le persone, misura principale di prevenzione per evitare il contagio da covid 19, potrebbe essere l'oggetto simbolo dell'estate 2020. Esso è stato messo a punto dall'istituto italiano di tecnologia ed è stato a richiesto tra gli altri dalla Regione Liguria che sta pensando di renderlo obbligatorio. " i FEEL YOU" comunica con gli altri dispositivi dello stesso tipo con...
  Il 60% del canone come credito di imposta non è sufficiente. Il governo deve fare di più per chi esercita attività Abbiamo già detto qual'è la situazione delle locazioni commerciali durante l'emergenza coronavirus. In sostanza lo Stato prevede un credito di imposta del 60% ma non obbliga alla sospensione o alla riduzione del canone di locazione, neanche per il periodo totale di chiusura. Lo strumento che viene lasciato al cittadino rimane l'art 1467 del codice civile, ossia la risoluzione del...
  Il problema centrale è la libertà degli spostamenti Oramai siamo vicini alla cosiddetta Fase 2 e chiunque abbia un'attività si sta attrezzando per cercare di porre in essere tutti gli strumenti per poter riprendere il proprio lavoro in modo di non compromettere la sicurezza propria e quella dei suoi dipendenti. Abbiamo visto tante ipotesi, abbiamo ascoltato le problematiche di tutte le attività, dalle pasticcerie ai bar, dai pub ai parrucchieri, dalle lavanderie alle pizzerie. Ogni regione sta emanando delibere per...
  Le norme sulla sicurezza delle aziende e dei loro dipendenti durante l'emergenza Covid 19 sono sul tavolo di tutte le aziende che si stanno preparando per la riapertura e alla cosiddetta fase 2. Rispettare queste norme sarà fondamentale per evitare la diffusione del contagio e per tutelare la sicurezza dei lavoratori e dei propri clienti. Ma quali sono i rischi che corre il datore di lavoro, se un proprio dipendente si ammala di Covid 19? oltre alle eventuali responsabilità...
L'eterno conflitto tra locatore e conduttore ai tempi del coronavirus si complica maledettamente per ciò che concerne le locazioni commerciali, ossia gli affitti di immobili adibiti ad attività. Dal 10 Marzo 2019 in tutta Italia devono restare chiusi per Dpcm, svariate attività, le quali spesso esercitano in locali di proprietà altrui oggetto di contratto di locazione. Per il periodo di chiusura e fino a quando durerà, i conduttori devono pagare oppure no il canone di locazione? Cerchiamo di spiegare...
  Ai tempi del coronavirus con tutto il paese fermo ( sport incluso), sono stati in tanti i consumatori a chiedersi se avessero diritto al rimborso per gli abbonamenti pay tv relativi agli eventi sportivi live sospesi fino a data da destinarsi. " Paghiamo una quota di abbonamento e non vediamo eventi? abbiamo diritto al rimborso? " è questo il quesito che si ripropone. Sky e Dazn, le due piattforme che offrono canali sportivi a pagamento tramite abbonamento, sostengono che...
2,745FansMi piace