Home Home Partita l’assicurazione familiare: i vantaggi per i consumatori

Partita l’assicurazione familiare: i vantaggi per i consumatori

14
0

 

Legge Bersani applicabile ai rinnovi e anche a veicoli diverse dalle automobili

Non applicabile a chi ha avuto sinistri con responsabilità negli ultimi cinque anni

La nuova norma approvata con il decreto fiscale dello scorso anno estende i benefici della legge Bersani a tutte le tipologie di veicoli presenti nel nucleo familiare e anche in caso di rinnovo della polizza precedentemente stipulata. Ricordiamo che la legge Bersani ( legge n. 40/2007) consentiva di applicare a tutte le automobili del nucleo familiare ( purchè conviventi) la classe di merito più favorevole dei componenti il nucleo, ma non a chi rinnovava il vecchio contratto già in essere. Ora con l’assicurazione familiare la legge 40 sarà applicabile anche ai rinnovi ( purchè in assenza di sinistri con responsabilità negli ultimi cinque anni) di uno stesso contratto e anche a veicoli del nucleo familiare diverse dalle automobili. Se in nucleo familiare vi sono tre contratti di assicurazione relativi a due automobili con la stessa classe di merito e un motorino con la classe di merito indipendente quest’ultimo ( sempre che non abbia fatto incidenti con attribuzione di responsabilità negli ultimi cinque anni) potrà usufruire delle classe di merito riservata alle automobili. Allo stesso modo in caso di acquisto di nuovo ciclomotore intestato ad uno dei membri del nucleo familiare. Precedentemente un nuovo contratto di asscurazione di un motoveicolo partiva dall’ultima classi di merito, da oggi invece la classe di merito assegnata potrà essere corrispondente a quella più favorevole di uno dei componenti del nucleo familiare.

Importante la novità sui veicoli diversi dalle automobili

Vigliare sulla concreta applicazione dell’assicurazione familiare

Diciamo che se per i rinnovi la novità non è che sia tanto rilevante, perchè chi poteva aderire alla Bersani lo ha fatto nel maggior parte dei casi, la possibilità di estendere la classe di merito più favorevole a tutti i tipi di veicoli è certamente di maggior impatto. Chi possiede uno scooter potrà assicurarlo ( purchè non abbia avuto incidenti negli ultimi cinque anni) usufruendo della classe di merito dell’automobile, e inferiore a quest’ultima, e questo comporta un risparmio notevole. E’auspicabile che le compagnie assicurative applichino la legge per come è stata progettata senza affidarsi a cavilli e modificare nel concreto le disposizione della legge. Nell’applicazione della legge Bersani le compagnie hanno creato delle classi di merito ad hoc per chi ereditava la classe di merito, con un costo conveniente, ma non identico a quello della classe di merito del familiare. In questo modo le compagnie assicurative limitarono l’effetto premiante della Legge Bersani nei confronti dei consumatori. E’auspicabile che ciò non accada per l’assicurazione familiare. Ad ogni modo le associazione dei consumatori saranno pronte a vigilare.

Avv. Italo Carbone

Facebook Comments