Home Codice della strada Autovelox non legittimo nelle strade prive di banchina

Autovelox non legittimo nelle strade prive di banchina

72
0

 

Se l’individuazione della strada su cui collocare l’autovelox è illegittima è possibile ottenere l’annullamento della multa

I requisiti minimi necessari sono quelle relativi alle strade urbane di scorrimento

Quando riceviamo una multa per accertamento della violazione dei limiti di velocità, nel verbale viene indicato che il tratto di strada dove è stata elevata la contravvenzione era stato individuato tra quelli dove era possibile instaurare l’apparecchiatura accertatrice tramite ordinanza prefettizia. Ma che cosa accade se l’ordinanza prefettizia ha individuato un tratto di strada come astrattamente idoneo alla collocazione dell’autovelox ed esso non lo è secondo le norme del codice della strada? il cittadino che ha subito la sanzione può chiederne l’annullamento perchè l’ordinanza è prefettizia è viziata? Un caso del genere è stato appena deciso dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 16622/2019 che ha dato ragione ad un automobilista il quale aveva impugnato un verbale di accertamento tramite autovelox in quanto quest’ultimo era stato posizionato in una strada nella quale non vi era banchina. Ossia quel tratto di strada che inizia sul ciglio della strada e che in genere è riservato ai pedoni. Secondo l’art. 2 del codice della strada sulle strade senza banchina non è possibile posizionare gli autovelox. Tale norma elenca la definizione di tutte le tipologie di strade tra queste attraverso il combinato disposto con l’art. 4 2002 Dl 20 Giugno 2002, individuo le strade urbane di scorrimento come quelle aventi i requisiti minimi per poter installare l’autovelox.

Cosa controllare quando si riceve una multe tramite autovelox

Verificare se la targa indicata del veicolo è corretto e andare a vedere la foto nella sede del comando accertatore

Verificare la data nella quale è stata rilevata la violazione, se tra essa e la data di notifica sono trascorsi più di 90 giorni il verbale è annullabile

Verificare di quanto è stato superato il limite di velocità previsto

Verificare se l’ordinanza prefettizia indicata per l’individuazione della strada è sussistente

Verifica se la strada oggetto dell’ordinanza prefettizia è dotata di banchina

Verficare se l’autovelox è stato oggetto di taratura negli ultimi due anni

Facebook Comments